Nei giardini di Villa Scassi è stata inaugurata la nuova area giochi inclusiva: il Parco giochi “Creuza de ma”

Genova, 24 luglio 2020

 

Alla presenza del Sindaco di Genova Marco Bucci, del Presidente del Municipio Centro Ovest Renato Falcidia, del Governatore del Distretto 2032 Giuseppe Musso, di una rappresentanza dei Rotary Club dell’Area Fiorentina (Distretto 2071) e del Comitato Ponte Morandi, il Rotary ha consegnato ufficialmente al Comune il nuovo parco giochi “Creuza de ma” realizzata presso il Parco di Villa Imperiale Scassi a Genova Sampierdarena.

Ringrazio a nome di tutti i genovesi il Rotary, e in particolare i Distretti 2032 e 2071, per il progetto che ha permesso di rimettere a nuovo l’area giochi di questa bella Villa così importante per Sampierdarena e i suoi abitanti – ha dichiarato il Sindaco Marco Bucci. Da oggi i bambini del quartiere potranno giocare in totale sicurezza: il tappeto dell’area giochi è anti-trauma e ci sono attrezzature le nuove attrezzature. Abbiamo fatto insieme una cosa importante perché riguarda i più piccoli, il futuro della nostra città.

Il Progetto è idealmente legato alla raccolta fondi “Un ponte di solidarietà per Genova” realizzata dal Distretto Rotary 2032 per sostenere, nei mesi immediatamente successivi al crollo del Ponte Morandi, le madri e i bambini che lì persero il loro capofamiglia. Grazie alla generosità dei Rotariani italiani e, in particolare, quelli del Distretto 2032 – che riunisce i Club della Liguria e delle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo l’iniziativa riuscì a raccogliere e a distribuire a tre mesi dal tragico evento oltre 170.000 € che vennero distribuiti già a Novembre 2018.

A Progetto concluso, sulla spinta della solidarietà, i Rotary Club dell’Area Fiorentina (Distretto 2071) decisero di destinare a Genova i proventi dell’opera Madama Butterfly, rappresentata al Teatro del Maggio Fiorentino il 23 Febbraio 2019, 114mo Rotary Day.

I Rotary Club e i Rotaract del Distretto 2032 insieme con gli Amici Fiorentini decisero di donare a tutti i bambini di Sampierdarena una occasione di svago all’aria aperta, che ricordasse agli adulti le vittime del crollo del 14 agosto 2018 e fosse uno stimolo a ripartire per il Quartiere. Grazie al Comune di Genova e al Municipio 2 Centro Ovest, il dono ha preso forma nell’area giochi inclusiva di Villa Scassi, unica area verde di Sampierdarena.

«Il sostegno e la cura della madre e dei bambini sono uno dei sette obiettivi prioritari del Rotary – afferma Gian Michele Gancia, Past Governatore del Distretto 2032 e ideatore dell’iniziativa – e il progetto del parco giochi inclusivo e adatto a tutti i bambini è la rappresentazione concreta di quello che si può realizzare con la generosità e con la fantasia delle persone».

Per sottolineare lo stretto legame con il territorio l’area giochi si chiama “Creuza de ma” dal nome degli antichi percorsi che collegavano la collina genovese al mare, resi famosi dalla canzone di Fabrizio De André.