Il Distretto dona 60.000 mascherine per l’Emergenza Coronavirus

28 Marzo, 2020

 

Continuano le azioni del Distretto 2032 a sostegno della comunità per l’emergenza Coronavirus.

Ieri 27 marzo 2020 è stato consegnato il primo lotto di mascherine FFP2, donate dal Distretto 2032 alle strutture ospedaliere del territorio; in Liguria all’Ospedale San Martino, al Galliera e Villa Scassi e in Piemonte agli Ospedali di Asti, Novi Ligure e Tortona.
Il Governatore Ines Guatelli ha curato direttamente l’operazione che rientra nell’ambito di un’iniziativa condivisa con gli altri Distretti Rotary Italiani, per dotare le strutture ospedaliere del territorio di oltre 50.000 mascherine chirurgiche e di circa 10.000 mascherine FFP2, ancor più rare e preziose in questi tragici momenti.

«Il Rotary è una scelta ed una responsabilità profonda – afferma il Governatore Ines Guatelli – e proprio in questi momenti di emergenza è fondamentale dare il meglio di noi e dimostrare quello che siamo in grado di fare. Proprio quest’anno, il Presidente Internazionale del Rotary Mark Maloney ci ha chiesto di essere pronti ad agire: siamo stati chiamati ed abbiamo prontamente risposto.

Il Distretto Rotary – che ha aperto una raccolta fondi dedicata all’emergenza Coronavirus (www.rotary2032.it) – risponde ai bisogni della comunità collaborando a fianco delle Istituzioni e accogliendo gli appelli delle strutture e del personale ospedaliero, in trincea per salvare vite umane, sottoposti a sforzi estremi».

Un ringraziamento va naturalmente ai nostri Soci che, nel pieno adempimento dello spirito di servizio rotariano, si sono adoperati per il trasporto e la consegna del materiale: Rinaldo Firpo, Presidente della Commissione Salute, Tiziana Lazzari, Past Governatore Distretto 2032, Gabriele Vallerino, Presidente della Sottocommissione HPV, Graziella Marando, Socia del RC Genova Nord-Ovest, Renato Migliora, Presidente del RC Tortona, Riccardo Ghio, Socio del RC Genova Nord-Ovest), Paolo Brunamonti Binello, Presidente Nominato RC Genova Nord Ovest.

Ribadiamo quindi il messaggio di forza e determinazione ad affrontare questo difficile periodo che ci vede tutti protagonisti di un grande impegno.

Rimaniamo connessi anche in questi giorni difficili!

Perché #uniticelafaremo!