Cari Amici,
mi accingo a trasmettere a tutti Voi questa mia lettera di Novembre, che volutamente ho scelto di scrivere dopo che gli eventi previsti per la visita di Gary Huang sono giunti a conclusione.

Novembre è il mese dedicato alla Rotary Foundation, nata nel 1917 quando Arch Klumph ebbe l’idea di costituire un fondo volto a “fare del bene nel mondo”, che è diventato nel tempo un fondo di dotazione permanente per finanziare quelle iniziative che, negli anni, hanno rappresentato il fiore all’occhiello dell’opera rotariana.

La Rotary Foundation ha permesso al Rotary di distinguersi dagli altri enti benefici, attivando progetti, donando loro rilevanza ed internazionalità, sostenendo opere mirate alle sei aree di intervento, dando struttura ed operatività a quello che era nato come un sogno.

La Nostra Fondazione ha permesso di realizzare al Rotary risultati tali da essere in grado di alimentare l’entusiasmo tra i soci, tra i donatori, tra coloro che hanno ne hanno compreso le enormi potenzialità.

La lotta alla Poliomielite è il più grande ed ambizioso capitolo della storia della Fondazione, che ha visto nel corso del tempo lanciare una sfida immensa, raggiungere i primi risultati, coinvolgere i rotariani come volontari nelle vaccinazioni, cercare partner di altissimo livello sino a coinvolgere l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’UNESCO, e da ultimo raggiungere risultati insperati.

Oggi è stato da poco celebrato l’ultimo traguardo: la liberazione della Nigeria che è stata dichiarata Polio Free. Restano ancora due zone critiche dove non sarà facile sconfiggere il virus, ma del resto sappiamo che sono gli ultimi passi quelli più duri per raggiungere la meta.

La Rotary Foundation per definizione sostiene tutti i Club a livello mondiale e per questo viene percepita come un organismo distante, dal sistema complesso, come distante e complessa risulta essere la gestione internazionale, ma non è così ed io spero, in questo mio anno, di essere riuscita a dimostrarlo.

Gary C. K. Huang , il Presidente del Consiglio di Amministrazione della Rotary Foundation, già Presidente del Rotary International nel 2014-2015, ci ha onorato della sua visita e chi tra noi ha avuto modo di ascoltarlo dal vivo non può che essere rimasto colpito dalla limpidezza del suo pensiero, dalla straordinaria energia che è riuscito a trasmettere, dalla estrema disponibilità che lo contraddistingue.

Gary Huang ha portato la Fondazione tra i nostri soci, con la sua visita ha dimostrato come la Rotary Foundation sia la Nostra Fondazione e ci ha suggerito modi di donare, di spendersi per il Rotary con la gioia e l’entusiasmo di chi è consapevole di operare per il meglio, nella direzione giusta e con la consapevolezza di realizzare grandi risultati.

Il 23 novembre ad Arenzano si terrà il Seminario Distrettuale della Rotary Foundation, un’ulteriore occasione di approfondimento sulle potenzialità ed i meccanismi della Rotary Foundation, vi aspetto.
Un caro saluti a tutti Voi
Ines